Ti trovi in:

Home » Il Comune » Ufficio Stampa » Comunicati stampa » Nuova operazione del Comando di Polizia Locale: un bassanese scoperto ad usare un falso contrassegno per invalidi

Nuova operazione del Comando di Polizia Locale: un bassanese scoperto ad usare un falso contrassegno per invalidi

A conclusione di una serie di indagini dovrà rispondere del reato di falsità materiale commessa dal privato un cinquantenne bassanese scoperto ad utilizzare un contrassegno invalidi falso per parcheggiare gratuitamente l’auto negli spazi a pagamento.

Nel corso di un controllo, un agente del Comando di Polizia Locale ha rilevato in via Verci la presenza di un’autovettura all’interno della quale era esposto un contrassegno invalidi in corso di validità. Tale permesso consente la sosta gratuita.

L’agente ha avuto dei dubbi circa l’autenticità del contrassegno ed ha effettuato una immediata verifica presso l’archivio del Comando. Ha così potuto verificare che il permesso era stato depositato circa due anni fa, in seguito alla morte dell’intestatario avvenuta nell’autunno del 2009.

L’uomo, sentito in Comando, ha dichiarato di avere duplicato il permesso nel 2008, ed è stato deferito alla Procura della Repubblica; dovrà anche pagare la sanzione amministrativa per avere sostato senza pagare il ticket.

Pubblicato: mercoledì, 28 dicembre 2011 - Ultimo aggiornamento: mercoledì, 18 gennaio 2012