Ti trovi in:

Home » Comune » Ufficio Stampa » Comunicati stampa » Videogiochi - Laboratori in biblioteca

Videogiochi - Laboratori in biblioteca

Videogiochi in biblioteca? Perché no! Lo stereotipo della biblioteca vecchia e polverosa appartiene, per fortuna, al passato. Da quando le biblioteche hanno mutato la loro immagine da luogo silenzioso per pochi intenditori di libri, talvolta un po’ cupo, ad incubatore di cultura e di nuove prospettive con tanto di spazi dedicati un po’ allo studio, un po’ alla socializzazione e condivisione di idee e passioni, anche i videogame possono trovare spazio.

È quello che pensano alla Biblioteca civica di Bassano del Grappa che è tra le prime realtà vicentine a proporre un percorso di approfondimento sulla realtà del videogioco, che coinvolge un pubblico molto vasto, fatto non solo da adolescenti ma anche da adulti. I dati ci dicono che l’età media del videogiocatore nel mondo, ed in Italia, è superiore ai 30 anni. Un prodotto ormai trasversale, fruito equamente da uomini e donne così come da bambini e da adulti.

“Videogiochi. Laboratori in biblioteca” è il titolo del percorso in tre puntate che si terrà in biblioteca nei martedì 10 ottobre, 24 ottobre e 7 novembre dalle 15 alle 16.30. A condurre gli incontri quattro giovani esperti, grandi videogiocatori loro stessi, che accompagneranno i partecipanti nei “dietro le quinte” del gaiming. L’idea è quella di promuovere tra i giovani il “videogioco conscio/consapevole” o conscious gaming, come si dice in gergo, e scoprire come si costruisce un videogioco, le strategie di narrazione che vi stanno dietro, la stretta interconnessione con le nuove tecnologie, oltre a stimolare e potenziare il ragionamento critico.

Non bisogna dimenticare, infine, che il media videoludico ha un grande potere di coinvolgimento anche da un punto di vista emotivo con storie per un pubblico giovane o adulto paragonabili ai capolavori della letteratura, del cinema o dei fumetti. 

Il primo incontro, martedì 10 ottobre, sarà dedicato a “L’arte del videogioco e del video giocare”; il secondo, martedì 24 ottobre, avrà come titolo “Questione di carattere” e l’ultimo, il 7 novembre, a “Metagaming: oltre il videogioco”. Tutti gli incontri avranno un taglio laboratoriale e saranno condotti anche attraverso momenti di gioco di gruppo. A coordinatore del percorso sarà Fabio Dalla Zuanna affiancato da Michele Gonzato, Riccardo Mocellin, Davide Tessarolo.

Infine, sabato 18 novembre la biblioteca organizzerà un pomeriggio di tornei ed esperienze video ludiche (oltre che di gioco da tavolo) in occasione dell’International Games Day @your Library, iniziativa promossa a livello mondiale.

La partecipazione agli incontri è libera. Agli studenti che parteciperanno verrà rilasciato un attestato di partecipazione valido ai fini dell’attribuzione del credito formativo. 

Pubblicato e aggiornato: lunedì, 02 ottobre 2017