Ti trovi in:

Home » Comune » Ufficio Stampa » Comunicati stampa » Viandanze - Pioneers - Alpinisti britannici sulle Dolomiti dell'Ottocento

Viandanze - Pioneers - Alpinisti britannici sulle Dolomiti dell'Ottocento

Prosegue la rassegna “Viandanze” promossa dalla Biblioteca civica in collaborazione con le sezioni bassanesi del CAI e della FIAB (Federazione Italiana Amici della Bicicletta) e l’editore bassanese Itinera Progetti. Tre gli appuntamenti in programma nei prossimi giorni.

Venerdì 18 maggio ore 17.30 Mirco Gasparetto parlerà degli alpinisti inglesi che nel corso dell’Ottocento si innamorarono delle Dolomiti e contribuirono a crearne il mito: “Pioneers. Alpinisti britannici sulle Dolomiti dell'Ottocento”.

La storia delle Dolomiti è molto articolata. Prescindendo dalle peculiarità geologiche di questi monti e dalla specificità culturali delle genti che ne abitano le valli, rimane la storia di chi ha esplorato valli e cime. Una storia lunga duecento anni che ha visto confrontarsi viaggiatori e alpinisti stranieri con le guide locali, con i locandieri, con la storia e le tradizioni della nostra terra. In particolare lungo tutto l'Ottocento l'alpinismo britannico, o vittoriano, ha rappresentato un fondamentale momento per lo sviluppo dell'alpinismo locale e per la nascita del turismo. Condurrà l’incontro Mario Busana del CAI Bassano.

Nel mese di giugno, in data da definirsi in base alla situazione dei nevai, viene proposta un’escursione sulle Pale di San Martino, il più esteso gruppo delle Dolomiti. L’uscita prevede la presenza di guide del CAI e la lettura, durante il percorso, di diari di alpinisti a cura di Davide Melchiori. Le iscrizioni si raccolgono presso la sede CAI di Bassano.

Il calendario di VIANDANZE prosegue venerdì 25 maggio con Giuseppe Mendicino, considerato il maggior esperto di Mario Rigoni Stern, che presenterà in anteprima la sua nuova fatica: “Portfolio alpino. Ritratti di alpinisti scrittori e artisti”.

Pubblicato e aggiornato: martedì, 15 maggio 2018