Ti trovi in:

Home » Comune » Ufficio Stampa » Comunicati stampa » Quartiere Firenze: nuovo incontro in Municipio

Quartiere Firenze: nuovo incontro in Municipio

Qualche giorno fa, in Municipio, l’Assessore alla Sicurezza Angelo Vernillo ha riunito i vertici delle Forze dell'Ordine (Polizia di Stato e Carabinieri), la Polizia Locale, l'Assessore ai Servizi Sociali Erica Bertoncello, le assistenti sociali e il responsabile del SERD della ASL dott. Piloni per una verifica sulle azioni in essere o già messe in atto in merito al gruppo di persone tenute sotto controllo già da tempo e gravitanti nei pressi del supermercato di quartiere Firenze. Per il Consiglio di quartiere, con il quale la questione è stata affrontata fin dal suo manifestarsi, era presente il Vice presidente Matteo Bizzotto.

Nel corso dell’incontro è emerso il fatto che, dopo 4 mesi di presenza costante di una pattuglia della nostra Polizia locale al pomeriggio, l’emanazione dell’ordinanza per il divieto di consumo di alcool, i frequenti passaggi delle Forze dell'Ordine e il rinnovato intervento del SERD, il gruppo si è numericamente ridotto e ha oramai la consistenza di 4 persone, tutti residenti a Bassano. 

“In questi mesi – spiega l’Assessore Angelo Vernillo - sono stati costanti i contatti diretti anche da parte dei nostri Servizi Sociali con queste persone e con i loro  familiari, mentre il SERD ha cercato di riproporre percorsi di cura e accompagnamento che potrebbero portare buoni frutti. Alcune situazioni accadute stanno seguendo il corso imposto dall'iter giuridico relativo presso gli organi competenti e si stanno valutando ulteriori azioni da parte dell’Amministrazione con l'estensione dell'ordinanza ad altre zone o con modifiche ai regolamenti in vigore”.

“Il lavoro di squadra richiede tempo ma porta sempre buoni frutti – continua l’Assessore Vernillo – per questo ringrazio tutte le componenti che da mesi stanno lavorando su una situazione che, seppur non allarmante, ha degli elementi di indubbia difficoltà e disturbo. Gli interventi hanno permesso di ridurre la consistenza numerica del gruppo che stava iniziando a diventare di discrete dimensioni e mi auguro che il servizio delle dipendenze dell'ASL riesca ad intervenire su queste persone. Da parte nostra forniamo tutto il supporto possibile”.

Domani, venerdì, l'assessore Vernillo incontrerà anche i vertici del Consiglio di Quartiere S. Croce per affrontare alcuni aspetti collegati alla vicenda che hanno ricadute sul quartiere limitrofo.

“Continua in ogni caso l'impegno e l'attenzione di tutti gli interessati – conclude l’Assessore Vernillo - è importante che i cittadini denuncino e si rivolgano alle Forze dell'Ordine e non si limitino a postare lamentele sui social”. 

Pubblicato e aggiornato: giovedì, 31 agosto 2017