Ti trovi in:

Home » Comune » Ufficio Stampa » Comunicati stampa » La Giunta comunale apre al pubblico la Loggia del Municipio - Sarà visitabile negli stessi orari dei Musei civici

La Giunta comunale apre al pubblico la Loggia del Municipio - Sarà visitabile negli stessi orari dei Musei civici

La Loggia del Municipio di Bassano, che sin dal XV secolo ha svolto importanti funzioni di interesse per i cittadini,  da sede della registrazione e della conservazione degli atti notarili, all’amministrazione della giustizia e del potere, sarà da oggi sempre aperta al pubblico.

La Giunta comunale, con apposita delibera, ha infatti stabilito che tale spazio, pregevole dal punto di vista storico e artistico, restituito alla sua bellezza grazie all’Associazione Promo Bassano Più che ha finanziato a  titolo di mecenatismo i lavori di restauro degli affreschi e delle parte lapidee del loggiato, potrà essere fruibile sempre dai bassanesi e dai numerosi turisti che giungono in città, così che tutti possano ammirare sia lo spazio che l’apparato di affreschi raffigurante gli stemmi dei podestà e dei capitani mandati a governare Bassano in epoca veneziana.

Alla “loggetta” si accede tramite un portoncino finora non accessibile al pubblico se non in occasione di mostre temporanee o altri eventi, adesso invece il pubblico potrà accedervi negli stessi orari dei Musei civici, vale a dire tutta la settimana, compresi il sabato e la domenica (chiuso il martedì) dalle 10 alle 19.

“Restituire ai bassanesi ed ai turisti spazi della città chiusi è un obiettivo primario dell’Assessorato alla Promozione del Territorio e Cultura – sottolinea l’Assessore Giovanni Cunico - Si tratta di luoghi di grande valore per la loro storia e bellezza, e molti di questi ci consentono di vedere la città da una nuova prospettiva. Iniziamo con la Loggia del Municipio, la cui bellezza è stata restituita lo scorso anno grazie all'iniziativa della PromoBassanoPiù e della Famiglia Loss, con il contributo della Banca Popolare di Vicenza e di Bassano Banca e con la collaborazione organizzativa e logistica della ProBassano e del Gruppo Arti per Via. Proprio alla Loggia è stato dedicato un volume storico da parte del Comitato per la Storia di Bassano presentato oggi. La Loggia sarà fruibile dal primo giugno, chi vorrà salire a vedere gli affreschi o affacciarsi su Piazza Libertà, lo potrà fare liberamente. Togliere quel catenaccio dal cancello è un gesto importante, un dovere verso la città, che dopo molto tempo ritrova un luogo dal significato storico straordinario”.

Pubblicato e aggiornato: giovedì, 01 giugno 2017